L-R: Della Bollong, Muriel Greenwood